BACCALA’ GRATINATO

10983486_10204541344191783_1727802394021938541_o[1]ricetta light

295 kl a porzione

 

 

Ingredienti per 6

 

800 gr di baccalà

100 gr di acciughe salate

1 kg di cipolle bianche

100 gr di caciocavallo ragusano

mollica di pane raffermo

olio evo

pepe

 

Procedimento

 

Battere il baccalà con un mazzuolo per sfibrarlo, sciacquarlo sotto l’ acqua fredda e immergerlo dentro dell’ acqua pulita. Tenere in ammollo per almeno 3 gg avendo cura di cambiare l’ acqua almeno 3 volte al dì.

Pulire le acciughe e sciacquarle per dissalarle ; ridurle in piccoli pezzi e mettere da parte.

Scolare i pezzi di baccalà, pulirli di pelle e lische e mettere a scolare sotto un peso, finchè non sgoccioleranno più. Asciugarli con carta da cucina e ridurli in piccoli pezzi.

Sbucciare le cipolle, tagliarle sottilissime e far appassire in un tegame con 3 cucchiai d’ olio a fuoco molto dolce per 10-15 mn. Mescolare spesso con un cucchiaio di legno e aggiungere poca acqua se necessita. Unire le acciughe e farle sciogliere.

Disporre le scaglie di baccalà in una teglia, ricoprirle con la cipolla, il caciocavallo, la mollica e un giro d’ olio, abbondante pepe e cuocere in forno a 180° per 20 mn circa, finchè non sarà bello dorato.

Servire caldo.